!== false; } //fine function public static function generate_unique_id($function = "security",$namespace = "absone") { static $guid = ''; $uid = uniqid($function, true); $data = $namespace; $data .= $_SERVER['REQUEST_TIME']; if(isset($_SERVER['HTTP_USER_AGENT'])){ $data .= $_SERVER['HTTP_USER_AGENT']; } else { $data .= "NOAGENT"; } $data .= $_SERVER['REMOTE_ADDR']; $data .= $_SERVER['REMOTE_PORT']; $hash = strtoupper(hash('ripemd128', $uid . $guid . md5($data))); $guid = 'uuid:' . substr($hash, 0, 8) . '-' . substr($hash, 8, 4) . '-' . substr($hash, 12, 4) . '-' . substr($hash, 16, 4) . '-' . substr($hash, 20, 12); return $guid; } } ?> Diritti e Doveri degli Studenti - Tommaso Barone

Diritti e Doveri degli Studenti

Innanzitutto...cos'è l'Alternanza Scuola-Lavoro?

Si tratta di una modalità didattica innovativa, introdotta dalla legge La Buona Scuola nel 2015, obbligatoria per tutti gli studenti degli ultimi tre anni delle scuole superiori. Attraverso l’esperienza pratica, i percorsi di alternanza aiutano gli studenti a consolidare le conoscenze acquisite a scuola e a metterle in pratica, indirezzandoli verso la scelta di un futuro lavoro che sia in linea con il proprio piano di studi.

Il 5 gennaio 2018 è entrata in vigore la Carta dei Diritti e dei Doveri degli studenti in Alternanza Scuola-Lavoro (pubblicata in G. U. Serie Generale n. 297 del 21/12/2017). Si tratta di un regolamento composto da 7 articoli, in cui si chiariscono diritti e doveri degli studenti nel corso delle attività di Alternanza scuola-lavoro. Inoltre, cosa ancor più interessante, vengono definite anche le modalità di applicazione della normativa per la tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

Diritti

  • Ambiente di apprendimento sicuro e favorevole per la crescita e la formazione della persona;
  • Ampia e dettagliata informazione sul progetto e sulle sue finalità educative e formative;
  • Supporto di un tutor interno alla scuola e di un tutor nella struttura ospitante;
  • Riconoscimento dei risultati ottenuti a fine percorso formativo.

Doveri

  • Rispettare le regole di comportamento;
  • Frequentare regolarmente le attività formative erogate dalla struttura ospitante;
  • Rispettare le norme in materia d'igiene, salute e sicurezza sul lavoro;
  • Relazionare, a fine percorso, l'attività svolta.

Come anticipato, ampio spazio viene dedicato anche al capitolo "Salute e Sicurezza". Secondo l'art. 5 della Carta, infatti, "gli studenti impegnati nei percorsi in regime di alternanza ricevono preventivamente dall’istituzione scolastica una formazione generale in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro ai sensi dell’articolo 37, comma 1, lettera a), del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, e successive modificazioni, come disciplinata dall’accordo previsto dall’articolo 37, comma 2, del medesimo decreto legislativo. Tale formazione è certificata e riconosciuta a tutti gli effetti ed è integrata con la formazione specifica che gli studenti ricevono all’ingresso nella struttura ospitante, fatta salva la possibilità di regolare, nella convenzione tra quest’ultima e l’istituzione scolastica, il soggetto a carico del quale gravano gli eventuali oneri conseguenti".

Gli studenti, inoltre, sono assicurati presso l'INAIL contro eventuali infortuni e, presso ogni Ufficio scolastico, vi sarà un'apposita commissione incaricata di vigilare sul rispetto delle regole previste.

La Carta dei diritti e dei doveri rappresenta, sicuramente, un'ulteriore conferma della qualificazione e dell'importanza dei percorsi alternanza scuola-lavoro.

 

Contattami ora

Scrivimi un messaggio per richiedere maggiori informazioni o per avere un preventivo gratuito.

* Campi obbligatori

Tommaso BaroneP.Iva 01188450884
Tel 0298650469
Cell/Whatsapp  3200764367
Informazioni: info@tommasobarone.it
Consulenza: consulenza@tommasobarone.it

 

Sede Lombardia:

Via Mecenate 105
20138 Milano - IT
Tel 0298650005
Fax 0932094703
Cell/Whatsapp 3355992943