81/2008

Una panoramica sul Testo Unico per la sicurezza nella scuola

Il D.lgs. 81/2008, Testo Unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, è il complesso di norme che disciplina l’intero campo della sicurezza dei lavoratori anche nella scuola. Vediamo insieme come si applica praticamente al mondo scolastico, per sommi capi.

Dirigente Scolastico e lavoratori nel Testo unico per la sicurezza

Cominciamo con le figure di riferimento. Nell’istituzione scolastica, il Dirigente Scolastico coincide con il datore di lavoro . Pertanto, gli spettano due obblighi non derogabili:

Inoltre, deve:

  • Designare gli addetti alle misure di prevenzione degli incendi, di evacuazione e primo soccorso;
  • Consultare il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) e informare le Rappresentanze Sindacali Unite (RSU) dei provvedimenti adottati;
  • Assicurare a lavoratori e studenti una formazione adeguata e aggiornata in materia di sicurezza e salute e sulle attività specifiche;
  • Organizzare e programmare le misure di prevenzione, protezione ed emergenza all’interno del DVR.

Gli studenti sono equiparati ai lavoratori. Godono del diritto fondamentale di operare in un ambiente scolastico salutare e confortevole, a riparo da ogni rischio.

Tutti i docenti, invece, svolgono il ruolo dei preposti alla sicurezza. Vigilano sulla messa in pratica dei vari aspetti della normativa sulla sicurezza nella scuola e segnalano eventuali anomalie.
Forniscono qualcosa di più della semplice formazione: contribuiscono a creare una vera e propria cultura della salute e della sicurezza nella scuola.

La normativa e i rischi per la sicurezza nella scuola

Quali sono in concreto i rischi che si corrono in un edificio scolastico? In generale, dal d.lgs. 81/2008 possiamo ricavare:

  • Rischi infrastrutturali;
  • Possibili incendi;
  • Cadute accidentali;
  • Rischi da utilizzo eccessivo di videoterminali;
  • Stress da lavoro correlato;
  • Rischio chimico e biologico, negli istituti in cui sono presenti laboratori.

Tuttavia, i fattori più determinanti da tenere presente sono la quantità di persone presenti contemporaneamente nell’edificio, tra docenti, alunni, dirigenti e personale ATA, e l’età dei “lavoratori” della scuola. Difatti, gli alunni sono prevalentemente minorenni.

Ecco perché, oltre al rispetto della normativa sulla sicurezza nella scuola e alla segnalazione di tutti gli eventuali problemi, è fondamentale una formazione continua e puntuale.

Solo trasmettendo a bambini e giovani il vantaggio di poter imparare in un ambiente sicuro e protetto, trasmetteremo agli adulti di domani una profonda cultura della sicurezza sul lavoro.

Io sono Tommaso Barone e questa è appunto la mia missione. Sono pronto a impiegare tutta la mia esperienza professionale pluriennale in tutta Italia, per assisterti a trasmettere questi valori nella tua scuola.
Cerchi un consulente preparato in materia di sicurezza? Contattami e scopri come posso aiutarti !

Contattami ora

Scrivimi un messaggio per richiedere maggiori informazioni o per avere un preventivo gratuito.

* Campi obbligatori

Tommaso BaroneP.Iva 01188450884
Tel 0298650469
Cell/Whatsapp  3337917157
Informazioni: info@tommasobarone.it
Consulenza: consulenza@tommasobarone.it

 

Via Mecenate 105
20138 Milano - IT

Clicca sul link: https://goo.gl/maps/isfZtJVa7XN2