In offerta!

Modulistica Documento Valutazione dei Rischi – DVR

1.299,00

Cerchi un esperto in grado di elaborare un DVR fatto su misura per la tua scuola/PA? Rivolgiti a Tommaso Barone: professionalità e competenza al tuo servizio.

Per gli acquisti entro il 15 del mese sistema di sconti progressivi:

  • con un totale carrello da € 500 ad € 999 sconto del 10%
  • con un totale carrello da € 1.000 ad € 1.499 sconto del 20%
  • con un totale carrello da € 1.500 ad € 1.999 sconto del 30%
  • con un totale carrello da € 2.000 ad € 2.499 sconto del 40%
  • con un totale carrello oltre € 2.500 sconto del 50%
L’OFFERTA SCADE TRA:

Descrizione

Cos’è il Documento di Valutazione dei Rischi (DVR)?

Il Documento di Valutazione dei Rischi (DVR ) è un documento che deve essere obbligatoriamente redatto, custodito ed esibito in caso di ispezione o richiesta di verifica, come previsto dal D. Lgs. 81/08. Serve per individuare tutti i rischi esistenti sul luogo di lavoro e le misure di prevenzione e protezione atte ad eliminarli, ridurli, monitorarli.

Il Tecnico/RSPP/ASPP deve collaborare con il Funzionario PA/Dirigente Scolastico/Dirigente Generale/Rettore per redigere il DVR, insieme con il RLS e il Medico Competente, se previsto.

Cosa contiene il DVR?

Il DVR, obbligatorio per ciascun edificio/plesso dell’Istituzione pubblica, in sintesi contiene:

  • l’indicazione dei rischi che possono venire in considerazione all’interno delle infrastrutture, in relazione alla tipologia di istituzione, alle sue condizioni architettoniche, ma anche in base all’età degli studenti o stakeholders che lo frequentano e a numerose altre variabili.
  • analisi degli ambienti in cui si svolge l’attività didattica e lavorativa (uffici, aule, palestre, laboratori, segreteria, e così via), individuando il numero di persone impiegate o frequentanti, i presidi di sicurezza ivi presenti e così via.
  • rischio nell’uso degli eventuali laboratori di chimica o di informatica, ecc.
  • rischi specifici che possono venire in considerazione in base alle concrete caratteristiche dell’istituzione o del personale che vi viene impiegato, come rischi legati al rumore, alla presenza di agenti biologici o chimici, alle condizioni lavorative o personali dei dipendenti, e così via.
  • possibili procedure da seguire definendo i protocolli in relazione alla tipologia di rischio e i soggetti di volta in volta responsabili della relativa funzione.

Il pacchetto comprende anche:

  • Nomina del RSPP;
  • Documentazione per elezione, ratifica e comunicazioni con RLS;
  • Documentazione predisposta per il Preposto/Fiduciario di plesso

In caso di modifiche del processo lavorativo, modifiche dell’organizzazione generale del lavoro, casi di infortuni gravi che mettano in luce nuove fonti di rischio, si dovrà obbligatoriamente aggiornare il DVR.

Quali sono i vantaggi?

  • Il documento è frutto di anni di esperienza, modifiche e revisioni condotte fianco a fianco con un team di avvocati, Dirigenti Scolastici/Direttori PA e personale della Scuola, Organi di Controllo competenti;
  • Assieme al mio Team sono sempre a disposizione via chat che puoi trovare qui sul sito, o qui sotto tramite il form dedicato, per rispondere a tutte le tue domande e preparare un’offerta a te dedicata per i tuoi clienti;
  • rischi specifici sono individuati in base alle concrete caratteristiche dell’istituto o del personale che vi viene impiegato.

 

Cosa serve per redigere il DVR?

Dopo aver acquistato il DVR, ti chiediamo di inviare via mail il seguente materiale, per creare il DVR su misura per te:

  • Intestazione dell’Amministrazione Pubblica/Scuola/Accademia/Università;
  • Numero e nomi degli edifici/plessi;
  • Indirizzo completo dell’edificio/plesso;
  • Planimetrie;
  • Nominativo del Direttore PA/Dirigente Scolastico/Direttore Generale/Rettore e Organizzazione del lavoro per ogni plesso (Addetti Antincendio, Addetti Primo Soccorso, Preposti, Addetti all’Evacuazione);
  • Descrizione dell’immobile;
  • Popolazione (numero degli occupanti / personale scolastico + allievi);
  • Foto dell’Amministrazione Pubblica/Scuola/Accademia/Università: prospetto, spazi esterni, corridoi, uffici, aule, uscite di emergenza, scale e/o ascensore (se presenti), palestra e attrezzature ginniche, laboratori (cucina, laboratorio di chimica, musica, arte, informatica… se presenti), archivio, biblioteca, uffici, quadri elettrici, impianto di illuminazione, fotocopiatrici, termosifoni, mezzi di trasporto utilizzati di proprietà o utilizzati dall’Ente pubblico, segnaletica di salvataggio, estintori e/o idranti, aula magna, bagni.